giovedì, marzo 7

Blush in crema luminoso fai da te!


Finalmente ho fatto in casa il blush, del colore e con gli ingredienti che voglio io. Avevo fatto già una volta questo esperimento unendo gel d'aloe e pigmento, oggi però mi sono cimentata utilizzando altri ingredienti, pochi ma buoni:

olio di cocco (ma anche olio di mandorle dolci, etc..)
burro di karité (ma anche cera d'api)
pigmento Essence (se volete un blush anche leggermente illuminante, ma anche un blush rotto, etc..)
un cucchiaino
una jar
fonte di calore (la mia yankee candle alla vaniglia cupcake, non me ne separo più :-D)

 

Scaldate 1 cucchiaino di burro di karitè
mescolatelo ad 1 cucchiaino di olio di cocco o altro oleolito
unite 1 cucchiaino o più di pigmento e mescolate.

Versate in una jar e lasciate in frigo.

Io l'ho dimenticato per parecchie ore, ma non diventa duro, ve lo assicuro. E' cremosissimo.


Io ho scelto una colorazione abbastanza chiara come vedete, ma potete dosare a piacere la quantità di "colore". Dura più o meno 12 mesi, e con lo stesso identico procedimento potete creare ombretti in crema e rossetti; oppure usare i blush anche come rossetto.
Questo pigmento Essence è molto luminoso, e credo che sia ottimale creare con questo tipo di pigmenti un illuminante in crema..scegliete il pigmento bianco ovviamente. Altrimenti, per un trucco matt, prendete un blush in polvere che avete e che vorreste trasformare in crema, polverizzatelo ed utilizzatelo nella ricetta come pigmento.

 

L'ho provato sulle mie guance e devo dire che l'effetto luminoso non è eccessivo, benchè dalla foto risulti parecchio perlato.
Provate :)


  Bisoux

7 commenti:

  1. Questa è un'ottima trovata, mi piace tantissimo!!


    http://lowbudget-lowcost.blogspot.it/2013/03/blue-shades-for-new-outfit.html

    RispondiElimina
  2. ma è bellissimo!! bravissima =)

    RispondiElimina
  3. Bellissima ricetta, me la segno subito! =D
    Appena recupero il burro di caritè la provo =)
    Buona serata!

    RispondiElimina
  4. mi piacerebbe provare a farlo!

    RispondiElimina
  5. complimenti sembra davvero facile, cercavo questa ricetta da tempo! la proverò sicuramente ... :) grazie

    RispondiElimina
  6. Anonimo23:25

    Ma come fai a chiamarlo blush? Non colora per niente! ! Brilla un pochino e basta. .. che fregatura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimentichi che non tutti i pigmenti sono uguali e non tutti hanno la stessa scrivenza ;)
      Se cambi polvere, non sarai fregata. Baci

      Elimina

Se ti va, dimmi che cosa ne pensi!