domenica, luglio 14

Salviette struccanti fai da te, super efficaci ed economiche!



Questa è una cosa che da quando ho cominciato a fare in casa, non ma smetto più!

Allora, prendi dei dischetti di cotone, mettili in un barattolo con coperchio (tipo quelli per le maschere capelli), versaci sopra olio di ricino, olio Olys Carapelli, oppure olio di cocco, olio di riso, olio di jojoba!(eviterei l'olio di mandorle dolci, piò essere comedogenico); pian piano l'olio sul fondo viene assorbito dai dischetti e passa a quelli del primo strato.
Al momento di usarle basta aggiungere un po' di acqua a un dischetto ed e' subito pronto per struccare.
Dopo 10 giorni rifare il procedimento perchè gli olii tendono ad irrancidire.



 Un' alternativa ai dischetti di cotone è il rotolo di carta da cucina, spessa e resistente.
  Procurati un barattolo (magari proprio quello che una volta conteneva delle salviette detergenti con l'apertura rigida)
e un rotolo di carta da cucina;
 taglia il rotolo in sezione trasversale in modo che sia alto quanto il barattolo e mettilo al suo interno.
  Versa questa soluzione detergente:
  2 cucchiai di olio Olys Carapelli, ottimo per struccare il viso (o altro olio)
2 cucchiai di sapone liquido delicato
2 tazze di acqua calda


  Versa il tutto sulla carta contenuta nel barattolo finché non sarà completamente imbevuta. Dopo 30 minuti sfila il tubo di cartone del rotolo di carta e chiudi il barattolo con il suo coperchio.
Se la carta dovesse seccarsi come una qualunque salvietta da supermercato, basta aggiungere altro detergente.


Bisoux!

4 commenti:

  1. Ma dai che cosa ingegnosa. Chissà se aggiungendo del conservante l' olio resiste di più......

    RispondiElimina
  2. idea carinissima... da provare!

    RispondiElimina
  3. idea genialeeeeeee! ci proverò ^_^

    RispondiElimina

Se ti va, dimmi che cosa ne pensi!