sabato, febbraio 23

PARABENI, non mi fate paura!

Poche info utili per riconoscerli e sapere se fanno bene o male.


METHYLPARABEN (E 218)

Pare che questo agente anti irritante e antibatterico sia considerata una sostanza sicura.
Nonostante ciò, comunque un piccolo gruppo di persone ha mostrato reazioni allergiche a questa sostanza nonostante paia come quella indicata anche per chi ha una pelle particolarmente sensibile.



ETHYLPARABEN (E 214)
Di questo parabene si hanno ben poche informazioni in giro ma pare che sia simile al methylparaben a livello di tossicità, ovvero poca o assente.


PROPYLPARABEN (E219)
Questo conservante, invece, è un’altra storia rispetto i precedenti.
Infatti è più facile che questa sostanza sia irritante, e può colpire in particolare occhi, pelle, tratti intestinali e respiratori attraverso, rispettivamente, l’ingestione e l’inalazione.
Inoltre, insieme al butyl paraben, degli studi hanno evidenziato un potenziale rischio per la fertilità maschile in quanto pare che entrambi interferiscano con il ciclo riproduttivo con l’eliminazione di parte degli spermatozoi.



BUTYLPARABEN (E 216)
Più o meno la stessa cosa del compare sopra, il propylparaben.

Voi come ve la cavate con l'INCI? Io dopo giorni di pratica, sono diventata una scheggia! ;-)


Bisoux

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti va, dimmi che cosa ne pensi!